Supporto

Open search

Registrazione delle chiamate

Explorer

Partiamo dal presupposto che Google non è un ente atto a legiferare. Sia Google che Samsung si devono attenere alla legislazione del paese in cui vendono i prodotti. Tale limitazione non era presente nei precedenti terminali. A prescindere che la sicurezza delle app site nel Play Store vanno analizzate da Google e, nel caso in cui fosse accertato che tali app non inviano dati sensibili a terzi, la responsabilità dell'utilizzo dell'app grava sull'utente. Inoltre, visto che ci tenete a specificare che il blocco è solo per le app di terze parti potenzialmente bla bla bla, qual'è l'app proprietaria che possiamo utilizzare per svolgere questa funzione?

Apprentice
L'app Messenger per Android ha raccolto una mole preoccupante di dati degli utenti relativi alle conversazioni e ai messaggi di testo senza chiedere il consenso. Il fenomeno dura da alcuni anni, addirittura da prima che la compagnia offrisse la possibilità di tracciare la cronologia di chiamate e messaggi, grazie ad una mancanza presente nelle vecchie API per i permessi su Android.
Superuser II
Superuser II

Vedo che non mi sono spiegato bene. Il problema qui non è registrare di nascosto, ma è trattenere dei dati sensibili tramite registrazione della voce del possessore su supporto digitale., è una cosa ben diversa.

 

Nel momento in cui si registra di nascosto e l'interlocutore introduce dati sensibili nella conversazione, il cui scopo è solamente informativo e non conservativo su supporto digitale, la parte che sta registrando deve avvisare l'altra parte della registrazione della chiamata e della sua facoltà di avvalersi di tutte le prerogative previste dall'articolo 7 del d lgs 196/2003 per quanto riguarda l'ordinamento giuridico italiano.

 

Samsung non offriva questa funzione in precedenza nel mercato italiano (vedi motivazioni sopra) e non pubblicizza tale funzione come compatibile con i Galaxy S9|S9+. Solo gli sviluppatori di app di terze parti può garantire il funzionamento sui dispositivi ed informare gli utenti se un dispositivo risulta compatibile in un determinato mercato.

 

Google può cancellare queste app dallo store, ma concluderebbe ben poco visto che gli APK possono essere installati anche al si fuori del Play Store.

 

Se qualcuno volesse recedere dall'acquisto di questo Smartphone deve farlo presente al venditore.

 

A presto.


------------------------------------
EU Italian Super User II
Benvenuti Galaxy S10e|S10|S10+ One UI è arrivata!
Vuoi dare il tuo contributo su Bixby Voice 2 in italiano sul tuo Samsung Galaxy Smartphone? Lascia il tuo messaggio cliccando qui!!
Explorer

Io ogni qual volta che avviavo una registrazione per mantenere dei dati che al momento ero impossibilitato dal trascrivere, informavo l'interlocutore che avrei avviato una registrazione al fine di conservare determinati dati. Voi in questo modo, oltre a fare il processo alle intenzioni, vi state sostituendo all'ente preposto alla verifica dell'attuazione delle regolamentazioni in materia di privacy. 

Black Belt 

Google non legifera ma ha delle policy e può decidere di bloccare determinate funzioni (ottenibili tramite app terze) in qualsiasi momento e Samsung ha ugualmente l'obbligo di rispettare determinate policy.

Al momento non è presente nessuna app proprietaria per registrare le chiamate in quanto non risulta essere una specifica prevista dal prodotto o una funzione dichiarata da Google o da Samsung.

Ciao

 


Ivan
Samsung Community Moderator 


Firma_trasp_def.png 


 


Ti sei appena iscritto/a? Presentati alla Community cliccando QUI

Explorer

Se Google, di propria iniziativa decide di impedirmi di effettuare un'azione qualsiasi essa sia, tramite le proprie policy in un paese in cui mi è concesso a determinate condizioni, Google, mi sta imponendo una decisione propria. Questo significa dettare legge. La cassazione, con la sentenza n.5259 del 01/03/2017, ha stabilito che si può procedere autonomamente alla registrazione di una telefonata senza autorizzazioni dal giudice o dalla polizia. Inoltre, ad integrazione, conferma quanto stabilito dall'ex art. 2712 cc e dalla sentenza n.8219 dell'11/09/1996. In poche parole la registrazione può costituire fonte di prova se riportata nella sua interezza ed integrità e non divulgata a terzi, e può essere effettuata all'insaputa dell'interlocutore se effettuata da soggetti attivi nella conversazione. La registrazione è altrettanto legittima nel caso in cui attenga a dati personali e riservati, sempre che vengano osservate le condizioni di cui sopra. Se, come in questo caso Google e Samsung, con tutte le scuse ridicole del caso hanno deciso, dal 2018, di inibire una funzione e, non fornendo alternative alle app di terze parti per una funzione precedentemente possibile, sta legiferando. Il fatto che Samsung no  l'abbia previsto tra le funzioni del dispositivo non significa nulla. Con lo smartphone ci accendo le luci di casa, ci accendo il climatizzatore e faccio decine di altre cose non previste dal costruttore, ma che sono intrinseche della definizione smartphone.

Navigator

Ragazzi ma svegliamoci tutti ... è tutto limpido come la luce del sole ,,, google daccordo con samsung ha inibito la registrazione delle chiamate per le app di terze parti perchè con il prossimo andoid p inserirà la funzione nel proprio sistema come se fosse qualcosa di eccezionale dopo che la funzione non si poteva più usare da almeno un anno visti i tempi dilatati tra un aggiornamento di sistema e l'altro....è solo un'altra trovata per monopolizzare un qualcosa che ha fatto guadagnare le softwarehouse per un pò di anni ... poi magari c'è qualcosa di ancora più allettante in gioco....comunque sempre e solo di quattrini si parla...altro che di privacy ))

Explorer
Inoltre, visto che vi appendete al d.lgs 196/2003, leggetevi l'art. 13, comma 5 lett.b.
Black Belt 

Google o Samsung non stanno impedendo la registrazione delle chiamate, stanno impedendo la registrazione tramite app di terze parti, utilizzabili rispettivamente sul proprio sistema operativo e sul proprio device, il che è ben diverso.

Nel momento in cui Google e Samsung "ospitano" delle app di terze parti, possono anche decidere di bloccarne alcune o di bloccare determinate loro funzioni, se queste non rispettano precise policy o standard.

Per esempio potrebbero decidere di bloccare un' ipotetica app che registra tramite la fotocamera a schermo spento e quindi "di nascosto". Ovviamente questo è solo un esempio.

 

La risposta ufficiale è quella presente in prima pagina.

Nel momento in cui ci saranno degli aggiornamenti, provvederemo ad informare gli utenti.

 

Ovviamente chiunque è libero di esprimere la propria opinione, ma sempre con rispetto per gli altri ed evitando frasi atte ad accendere inutili liti o polemiche.

 

Grazie per la collaborazione
Ciao a tutti

 


Ivan
Samsung Community Moderator 


Firma_trasp_def.png 


 


Ti sei appena iscritto/a? Presentati alla Community cliccando QUI

Explorer

Carpire immagini tramite fotocamera di nascosto è illegale, senza se e senza ma. La registrazione delle chiamate è legale a tutti gli effetti. Se samsung mi blocca le app di terze parti e non mi fornisce un'alternativa per effettuare un'azione che fino ad oggi ho fatto, me lo sta di fatto impedendo. E a risposta di questo, dire che non è previsto tra le funzioni del device è altrettanto una barzelletta, dato che il concetto di smartphone prevede effettuare azioni non espressamente previste dal costruttore. Tutto il resto sono solo chiacchiere.

Migliori autori con likes